Civil War

Basato sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel Comics, è il sequel di Captain America: The Winter Soldier e il tredicesimo film del Marvel Cinematic Universe, primo della cosiddetta “Fase Tre”. Il film è prodotto dai Marvel Studios e scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely.« Questa è la Civil War dell’universo cinematografico, che sarà fortemente ispirata dalla Civil War dei fumetti, ma abbiamo una continuity molto differente. Quindi questa sarà la Civil War che segue tutti i film che avete visto finora, in particolare Winter Soldier e Age of Ultron… le basi della storia sono le stesse. Accade qualcosa, forse è il culmine di tutte le cose accadute nei film che conducono a questo punto. I governi del mondo hanno cominciato a dire ‘dobbiamo avere un qualche controllo su queste persone. Devono rispondere a qualcuno, è più legato a questo aspetto, piuttosto che a ‘devi toglierti la tua maschera’. Non riguarda la questione dell’identità segreta, riguarda molto più chi riferisce a chi, e chi è d’accordo con questo comitato di vigilanza. Perché a questo punto, [in Age of Ultron] non c’è più un consiglio di sicurezza, non c’è uno S.H.I.E.LD., ovviamente. Stark finanzia gli Avengers, Capitan America li comanda, e accadono delle cose che cominciano a far dubitare i governi. »
Il film è stato accolto positivamente dalla critica cinematografica. Su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 90%, con un voto medio di 7.6 su 10, basato su 310 recensioni. Il commento del sito recita: “Captain America: Civil War da inizio alla nuova ondata di film Marvel con un blockbuster di supereroi pieno d’azione che vanta una trama decisamente poco fumettistica e il coraggio di esplorare temi che fanno riflettere”. Su Metacritic ha una valutazione media di 75 su 100, basata su 52 recensioni.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati